Consegne di Pasqua

Sabato, il contadino del Kent mi ha portato la selezione di frutta e verdura dei suoi campi.
Oltre ai prodotti di stagione, biologici e biodinamici, c’è sempre una piccola aggiunta esotica, ad esempio qualche banana. Stavolta, oltre alle barbabietole, agli spinaci, alle carote e alle mele, c’erano sei kiwi, fantastici frutti, con alti contenuti di vitamina C, minerali e folati. Peccato che io sono intollerante, e non li posso proprio mangiare.
Questa quarantena mi ha dato il tempo per rispolverare i libri di cucina, riciclare creativamente gli avanzi, inventare ricette con quello che c’è in frigo o nella dispensa.
Ha anche rinforzato il principio, che è in me, di non sprecare il cibo.
Ho fatto una foto ai kiwi e l’ho postata sulla pagina Facebook di quartiere. Li avrei recapitati durante la mia passeggiata mattutina a coloro che fossero stati interessati, secondo il criterio di precedenza “first come first served”. Se li sono aggiudicati una gentile signora, in una casa vittoriana con la porta grigia, che me ne ha timidamente chiesti solo due, e una reduce del punk anni settanta, dal front garden rivoluzionario.
La mattina presto della domenica di Pasqua ho fatto il mio giro nel silenzio costellato di canti di uccelli, ronzii di insetti e raggi di sole, per recapitare i kiwi. Li ho lasciati sulle rispettive soglie di casa, e, alla fine, sembravano delle uova un po’ insolite. Mi ha fatto piacere regalarli, sapendo che qualcuno li apprezzerà in queste giornate di festa non proprio allegre…

2 thoughts on “Consegne di Pasqua

  1. Ciao Claudia. Anche io vivo a Londra ma dall’altra parte del fiume, al Nord.
    Quando dici il contadino del Kent ti riferisci ad una azienda? Io ho l’abbonamento ad Abel and Cole e mi chiedevo se la tua sia una possibile alternativa.Grazie in anticipo

    • Ciao, il contadino, come lo chiamo io, è in realtà una fattoria a conduzione familiare, Brockmans, vicino Canterbury. Sono stati tra i primi a produrre frutta e verdura biologica e con metodi biodinamici. Li ho conosciuti perché venivano tutti i sabati al farmers’ market di zona, ma da quando c’è stata l’emergenza coronavirus mi sono affidata alle loro consegne online. Servizio eccellente e prodotti veramente di qualità, mi trovo molto bene. Consegnano a SE e SW, ma puoi mandare un’email e provare a vedere se possono arrivare nella tua zona.
      Hanno la Small Family Fruit and Veg box per £15, inclusa consegna. Altrimenti quella grande £25. Vendono anche le uova.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...